AGV 650 kg

Un’azienda produttrice di cachemire era costretta a movimentare manualmente, lungo le 10 postazioni di macchine filatrici, pesanti carrelli per lo stoccaggio di rocchetti.
I carrelli dovevano essere caricati su entrambe i lati, per un totale di 216 rocchetti, 108 per ogni lato. Il peso totale dei carrelli, completamente carichi, si aggirava intorno ai 650 kg.

Scaglia Indeva ha elaborato un sistema di trasporto interno autonomo, più flessibile e ottimizzato.
I 2 AGV implementati lungo la linea produttiva del cliente offrono una capacità di carico di 650 kg ciascuno, nonché una pedana dotata di attuatori elettrici regolabili che permettono all’AGV di prendere e rilasciare i carrelli e trasportarli lungo il percorso prestabilito.

Per ottimizzare ulteriormente il sistema di trasporto autonomo dai carrelli, è stato implementato un supervisore grazie al quale, ogni macchina filatrice, comunica con gli AGV chiamandoli per portare un carrello vuoto dal magazzino, ritirare un carrello pieno oppure girare un carrello per provvedere al caricamento del secondo lato.
Ogni operazione è calcolata ed eseguita secondo priorità (1° chiamata = 1° linea ad essere raggiunta dall’AGV), con priorità principale la rotazione del carrello già presente sulla linea in modo da non interrompere mai il ciclo produttivo. Inoltre, sempre per la medesima ragione, ogni qualvolta l’AGV non è chiamato ad eseguire una missione, va nel punto di biberonaggio dove viene ricaricato.

Gli AGV INDEVA® , grazie alla possibilità di trasporto di un carico così elevato, hanno aumentato il numero di viaggi tra il magazzino e la linea, aumentando di conseguenza la produttività ed il ritorno sull’investimento (ROI).
Ancora una volta il cliente si è dichiarato soddisfatto della capacità di INDEVA® di personalizzare le proprie soluzioni con AGV.